Il metodo per conseguire i tuoi obiettivi

Il metodo per conseguire i tuoi obiettivi

Visualizza la meta prima di partire per un lungo viaggio: ecco il metodo che ti consentirà di scegliere correttamente le strade da percorrere per conseguire i tuoi obiettivi.

Se leggi i miei articoli da diverso tempo, avrai sicuramente notato che la maggior parte dei miei articoli ti spronino ad entrare nel mondo degli investimenti, quindi consigli su come valutare un business, oppure il giusto timing per capire entro quanto tempo otterrai risultati rilevanti, quali business sono dannosi per il tuo portafoglio di investimenti, quali invece devono obbligatoriamente essere presenti per far sì che tu possa ottenere la vita che davvero desideri.
Un sacco di informazioni necessarie per poter scalare i gradoni che la vita ci mette di fronte ogni giorno con una marcia in più.

Non ti ho ancora detto una delle abitudini che da qualche anno ho preso e che mi ha permesso di ottenere risultati addirittura sopra ogni mia aspettativa.
No, non è una nuova tecnica o una nuova visione di mercato. È più che altro un atteggiamento mentale che ti servirà per iniziare il tuo percorso di crescita con un riferimento ben preciso e sempre presente.

Immagina ora di essere un marinaio che deve fare la traversata del pacifico senza radar o bussole.
Se sei un marinaio con una preparazione minimamente basilare, sai di avere a disposizione sempre la stella polare e grazie ad essa riuscirai ad arrivare a destinazione.

La stessa cosa vale per te sotto ogni aspetto della tua vita. Professionale e personale.
Con il corretto approccio mentale non importa se prendi una strada sbagliata una volta, due volte o venti volte. Non importa se durante il cammino perdi alcuni pezzi che sono apparentemente essenziali per la tua vita. L’ unica cosa che ti salverà da una tremenda sconfitta (dalla quale poi è difficile uscirne) è quella di visualizzare ogni giorno i propri obiettivi.

Crea il tuo obiettivo

So che non basta sedersi al tavolo, scrivere quattro cose su un foglio di carta e in 5 minuti hai progettato la tua vita per i prossimi 10 anni.
Alcuni ti vendono l’ idea di dove sarai tra 10 anni.

Io onestamente lavoro con l’ immaginazione attraverso tempi più ristretti, come ad esempio obiettivo ad un anno e obiettivo a due anni, in quanto penso che in due anni, se utilizzati al meglio, si possa rivoluzionare la propria vita.

Oltre a questo, la seconda motivazione è che tra due anni ci saranno cose completamente differenti, come ad esempio nuovi business model, nuovi settori, nuove amicizie ecc..

Ok, ora passiamo al lato pratico

Non sono un guru della creazione di obiettivi super fighi con mille regole.
Il mio lavoro è quello di vivere serenamente grazie ai mercati finanziari, e non di vendere prodotti per creare obiettivi, quindi ti dirò il metodo che utilizzo io da qualche anno a questa parte e sono sicuro che farà la differenza anche per te se ovviamente dopo aver programmato il tuo futuro, segui e mantieni gli obiettivi.
Magari non sarà il miglior metodo al mondo, ma io lo utilizzo da diverso tempo e le soddisfazioni sono davvero enormi.

Ho un appuntamento fisso ogni primo del mese e dedico buona parte della giornata a me stesso e a riflettere.
La prima cosa che faccio in assoluto è quella di capire il luogo in cui voglio riflettere per programmare il mio futuro, i miei obiettivi e vedere come stanno procedendo gli obiettivi in corso.
Amo i luoghi dove sono a contatto con la natura, quindi cerco sempre posti in cui ci sia l’ odore dell’ erba, il fruscio del vento, il fresco e la sinfonia di un corso d’ acqua. Un posto rilassante.

Non è sempre lo stesso posto, sono ancora in fase di sperimentazione e quindi giro spesso per trovare il mio posto riflessivo preferito. Anche le terme non sono male.
Il giorno prima preparo il materiale necessario per trovare l’ ispirazione e per essere completamente focalizzato sull’ unica cosa che dovrò fare in quella giornata.

Il materiale da portare è davvero poco. Basta una penna, una matita, un quaderno degli appunti ed un libro per poter trovare la giusta ispirazione.
Si ok lo ammetto, porto anche il telefono, ma se posso, per il 90% del tempo lo lascio spento.

Ah quasi dimenticavo. So che potrebbe sembrare un insulto per qualcuno, ma devo comunque dirlo.
Quando vado in questi posti per concentrarmi sui miei obiettivi ci vado da solo perché altrimenti mi distrarrei e perderei un sacco di tempo.

Obiettivo: Ora arriva il bello

Come ti ho detto precedentemente, io creo sempre due obiettivi.
Il primo ha scadenza un anno ed il secondo due anni.

Entrambi gli obiettivi devono avere tre caratteristiche precise, che sono:
Ottenibile. Va bene avere obiettivi ambiziosi, ma fino ad un certo punto.

Se crei obiettivi impossibili, stai pur certo che avrai solo perso tempo. Anzi i rischi potrebbero essere ben più gravi, come ad esempio che smetti di organizzare il tuo futuro, perché tanto gli obiettivi non si realizzano mai.

Motivante. Non bisogna darsi obiettivi troppo bassi e che sono raggiungibili in un paio di giorni.
Un obiettivo deve avere intrinseco dello sforzo superiore a quello che oggi stai già facendo. Darsi come obiettivo quello di guadagnare 20€ al mese in più entro un anno non mi sembra una gran figata. Se invece ti poni l’ obiettivo di guadagnare €300 in più al mese, già diventa più stimolante, ma resta comunque fattibile.

I vantaggi che otterrai al raggiungimento dell’ obiettivo devono essere oltre che appaganti, anche e soprattutto immaginabili. La nostra mente ha bisogno di vedere dove stiamo andando, anzi, più lo fa con chiarezza e più ha la possibilità di raggiungere il traguardo prefissato. Tutti coloro che hanno raggiunto grandi obiettivi, li hanno prima visualizzati nella propria mente.

Fatta questa premessa, organizzo i due obiettivi in maniera tale che nel caso in cui l’ obiettivo ad un anno vada male ho già messo le basi per l’ obiettivo a due anni.

L’ obiettivo ad un anno deve darmi lo sprint e non deve per forza richiedere meno tempo per l’ obiettivo a due anni.
È quello di primaria importanza e che se lo raggiungo riesco ad acquisire maggiori competenze, o maggior denaro che mi permetterebbe di portare avanti l’ obiettivo a due anni con maggior successo, in tempi minori ed ottenendo maggiori risultati.

L’ obiettivo a due anni invece non deve essere di primaria importanza e devo portarlo avanti tranquillamente, dedicando il giusto tempo senza essere completamente focalizzato su questo obiettivo.

Magari si dedicano le stesse ore del’ obiettivo ad un anno, ma si distribuiscono in archi temporali maggiori.
In questa maniera riesco più facilmente a superare le mie aspettative.

Gli obiettivi non si ottengono suddividendoli in obiettivi più piccoli.
È un errore comune che commettono tanti formatori dell’ambito crescita personale.

A mio avviso, creato un obiettivo bisogna passare allo step successivo, quindi si deve pensare alle azioni per ottenere l’ obiettivo.
Niente piccoli obiettivi, ma tante piccole azioni precise e ben definite.

Come è cambiata la tua vita negli ultimi anni?

Partiamo dalla domanda essenziale:
Come è cambiata la tua vita negli ultimi anni? Hai ottenuto più denaro, più tempo libero, la tua vita sta prendendo una piega migliore o al contrario, non stai guadagnando neanche un centesimo in più in confronto a due anni fà e non hai neanche un minuto libero?

In base a come rispondi a queste domande, si può capire a livello generico come stai procedendo verso il tuo obiettivo.
Ti stai allontanando? Sei ad un passo dal raggiungimento dell’ obiettivo? Lo hai già raggiunto e ne stai programmando di nuovi più motivanti?

Se ti stai allontanando dobbiamo rivedere la situazione.
Prenditi due minuti di tempo e cerca di capire attraverso queste domande quali sono le azioni sbagliate che stai commettendo.
Alcune domande che tra poco ti farò, sono semplicemente l’ estensione nel particolare delle 3 aree fondamentali su cui ti devi concentrare, che sono:
Gestione del tempo,
Gestione del denaro,
Implementazione di conoscenze.
Se coltivi e rendi più profittevoli queste aree in maniera equilibrata, sono certo che otterrai risultati estremamente soddisfacenti e anche tu potrai finalmente superare ogni tua aspettativa.

Partiamo con le domande:

  • Stai studiando per raggiungere l’ obiettivo?
  • Sono informazioni di qualità quelle che stai imparando?
  • Che tipo di persone frequenti? Ti possono aiutare nel raggiungimento degli obiettivi, oppure sono per lo più un intralcio?
  • Come gestisci il tuo tempo?
  • Come gestisci le tue emozioni?
  • Come gestisci il tuo denaro?
  • Quali sono gli investimenti che hai attivi in questo momento?
  • Quale business stai tenendo monitorati?

Se invece hai praticamente raggiunto l’ obiettivo in un tempo abbastanza breve, l’ unica domanda che mi viene da farti è:
Sei sicuro che l’ obiettivo era abbastanza ambizioso e non troppo facile da Raggiungere?
In ogni caso complimenti.

L’ articolo è finito e concludendo voglio rivelarti l’ obiettivo che mi sono prefissato per quest’anno.
Credo molto in binaria rapida e dopo anni di duro lavoro per creare ed ottimizzare al meglio la strategia, ho deciso di investire un capitale consistente e di far lavorare il denaro per un anno senza mai saltare neanche un operazione, e nessuna settimana.

L’ obiettivo che mi sono posto l’ 1 gennaio è stato quello di fare il 500% del conto entro un anno utilizzando solo ed esclusivamente la strategia di binaria rapida.
Siamo al due giugno e ieri ho deciso di modificare l’ obiettivo.

Era un obiettivo molto ambizioso, e non dico di aver già raggiunto il 500% del capitale, ma facendo due conti sono abbastanza certo che entro il 31 dicembre il conto supererà abbondantemente il 500%, quindi per questo motivo ho deciso di alzare l’ obiettivo, e il modificare il mio money management per raggiungere il 700% lasciando invariata la scadenza.

Se tra i tuoi obiettivi c’è quello di ottenere maggiori guadagni e maggior tempo libero, allora sono certo che binaria rapida faccia al caso tuo.
Io mi sto portando avanti giorno dopo giorno per raggiungere l’ obiettivo e tu?

Cogli ora l’ occasione di avere nel tuo portafoglio strategico una strategia di timing trading come quella del Metodo binaria rapida (originale).

Clicca qui, scopri i nostri due anni di successi e entra anche tu nella prima Community dei Timing Traders!

The following two tabs change content below.

Alessandro Del Saggio

Trader Indipendente, Formatore e Ricercatore grafico. Fondatore di Foxforex, del Sistema Manhattan e della Community Opzioni Binarie Italia.

Rispondi