Massimizzare i profitti lavorando una sola ora a settimana

Massimizzare i profitti lavorando una sola ora a settimana

Ecco perchè operare tante ore al giorno è controproducente e come massimizzare i profitti lavorando una sola ora alla settimana.

Nell’immaginario collettivo, la vita del trader classico è super rischiosa, super impegnata e super movimentata.

12 ore al giorno sui grafici a cercare, operare, studiare e approfondire tutti i meccanismi che stanno dietro ogni singolo movimento.

Tutti i giorni, nessuno escluso, perché tanto il sabato e la domenica c’é un sacco di materiale da studiare ed approfondire.

Non esistono pause, le giornate a spassartela con gli amici sono utopia e il tempo da dedicare alla famiglia è davvero poco.

E ti confesso che è vero, il 99% dei trader conduce questa vita. Lo stipendio di un trader professionista è mediamente più alto rispetto alla media degli stipendi, ma ti assicuro che questo tipo di lavoro è molto stressante, infatti essere disposti a perdere denaro ogni giorno per più giorni non è facile da sopportare e sinceramente non scambierei lo stress per qualche centinaio di euro in più. In queste condizioni non ne vale la pena e proprio per questo motivo ho capito che non è il trading il problema, sono le condizioni che vanno ricontrollate.

Se ti dicessi che la mia conclusione è che operare per più di qualche ora è solo controproducente?

So benissimo che questa frase potrebbe far chiudere immediatamente la pagina, con tanto di esclamazione : “ma questo qui è proprio un coglione”, e per l’ amor del cielo ci sta, nessuno l’ ha mai detto, per questo motivo cercherò in tutti i modi di convincerti del contrario.

No scherzo, non voglio convincere nessuno, ma personalmente ho vissuto sia l’ esperienza di operare 12 ore al giorno per parecchi mesi, ottenendo meno profitti di quanti ne ottengo adesso che opero una sola ora al giorno.

PICCOLA PRECISAZIONE: opero una sola ora al giorno perché reputo che sia infinitamente più producente , non perché sono pigro oppure perché voglio venderti l’ idea che si diventa ricchi in un anno operando una sola ora al giorno.

Di seguito ti darò 4 consigli su come poter ottenere ottimi profitti, evitando di cadere in errori che ti costeranno cari a fine mese.

4 motivazioni possono bastare per convincerti di quel che ho detto, ma sono sicuro che scavando più a fondo se ne potrebbero trovare davvero molte altre.

1) Concentra i tuoi sforzi solo in alcuni momenti della giornata

Una giornata operativa è composta da orari in cui è preferibile non operare se non si hanno adeguate strategie.

Per esempio? Due semplicissimi esempi sono le notizie economiche e le aperture dei mercati che spesso causano candele molto forti e momenti di mercato molto volatili.

Le notizie possono essere controllate su molti portali, io personalmente uso questo :  http://it.investing.com/economic-calendar/ , ma soprattutto si possono controllare anche la sera, prima di andare a letto.

Se non si ha una strategia adeguata, consiglio di prendere impegni mentre la notizia è in atto e 30 minuti dopo che la notizia sia uscita, per lasciar “sfogare” il mercato.

Operando senza osservare il calendario economico, comporta sicuramente un rischio maggiore. Molto spesso infatti le notizie sono imprevedibili o più semplicemente un pretesto per andare a raggiungere un determinato target che le imponenti banche hanno.

Con questo piccolo accorgimento eviti di operare in orari controproducenti e potrai concentrarti su altro, come per esempio la creazione di una nuova attività, prodotto, strategia o più semplicemente un po’ di sano relax.

2) Fai una distinzione tra mattino, pomeriggio e sera

Nel tempo sono riuscito a creare strategie che utilizzo il mattino, altre che utilizzo il pomeriggio e altre ancora la sera, questo perché i movimenti del mercato sono completamente differenti.

Ho creato delle distinzioni orarie per poter:

  • Ottimizzare i tempi.
  • Ottimizzare i profitti.
  • Sapere cosa controllare quando sono davanti ai grafici (se la strategia richiede di stare davanti i grafici e osservare il mercato).

3) Se inizi ad operare il mattino e continui fino alla sera, gli ultimi trade saranno quelli che ti faranno perdere i guadagni della giornata

Prendi carta e penna e inizia a copiare quello che ho appena scritto, per me questa è una legge.

La stanchezza e le varie emozioni che durante la giornata provi, ti portano inconsapevolmente a creare una serie di errori di analisi che poi ti faranno perdere il denaro guadagnato a inizio giornata.

Eseguire troppe operazioni al giorno fa male a te e al tuo portafoglio.

Lo so, può sembrare un concetto controcorrente, ma ho notato che le giornate in cui ottengo i maggiori profitti, sono proprio quelle in cui eseguo poche operazioni. Aspetto il momento opportuno per eseguire le mie 2/3 operazioni e poi chiudo i grafici, anzi a dirla tutta se le prime due operazioni vanno male, non eseguo neanche la terza. Così facendo evito lo stress e non rischio di eseguire troppe operazioni, che molto probabilmente mi faranno chiudere la giornata in negativo.

So che ora penserai “ma la mia strategia prevede circa 15 operazioni al giorno”. Beh ti blocco subito dicendo che se una strategia dà  15 possibilità di ingresso ogni giorno,allora la strategia è da rivedere perché pochissime volte il mercato si rende prevedibile e molto spesso anche quando tutto corrisponde alla perfezione, il trade potrebbe andare male.

In realtà so benissimo che da manuale quasi nessuna strategia dà 15 possibilità di ingresso, questo vuol dire che molte operazione saranno “sporche”, cioè che non avranno tutte le concomitanze, o addirittura alcune operazioni saranno completamente inventate.

Le operazioni inventate capitano se non sei realmente pronto psicologicamente per affrontare grandi profitti e perdite.

4) Non fare operazioni se non si sono verificati tutti i requisiti della tua strategia

Sembra banale, ma tantissimi trader non riescono a rispettare questa semplice e logica regola.

Parliamoci chiaro, ora ti racconto una tipica giornata che inizia male e finisce peggio. Se sei un trader, probabilmente ti sarà già capitata.

Di solito i trader non rispettano questa regola in 2 distinte situazioni:

1) Suona la sveglia, prepari la tua colazione giornaliera e già pensi a quanto guadagnerai oggi. Accendi il pc e inizi ad osservare il mercato. Alle 9.30 esegui la tua prima operazione della giornata e va otm (la perdi).

Un ora dopo ci riprovi, ma anche questa va otm. Preso dal panico inizi a pensare ad un modo per recuperare le perdite. Inizi a guardare tutte le valute, indici, materie prime ecc.. ma non si presenta nessuna occasione.

Un trader che ogni mese riesce a tirare fuori lo stipendio dal mercato si fermerebbe per almeno tutta la mattinata. Invece, i trader poco preparati iniziano ad interpretare il mercato inserendo calcoli mai statisticati e visioni dl mercato innovative con teorie che iniziano con “ e ma secondo me, la prossima candela sarà rossa.” Ti auto-convinci della cazzata che stai dicendo, esegui l’ ordine e ovviamente perdi anche questa operazione.

Se riesci a contenerti un minimo chiudi i grafici e ci si vede domani, se invece vuoi per forza colmare le perdite stai sui grafici tutta la giornata, prendendoti sempre più rischi.

Mai capitato? Se è una situazione familiare stai tranquillo, può capitare all’ inizio, se invece riesci a mantenere il controllo anche all’ inizio del tuo percorso, devi resistere anche al secondo tipo di situazione. Se riesci a resistere anche a questa, allora sei pronto mentalmente per poter affrontare il mercato ed ottenere buoni profitti.

2) La sveglia suona ma tu sei già sveglio da un pezzo perché stai organizzando la piattaforma, oppure stai ordinando i plichi di strategie che hai. Insomma ti stai preparando perché tra poco si inizia a guadagnare. Sta volta non ti vuoi far fregare però.

Farai 2 operazioni e devono essere perfette. Nessuno sgarro.  Passa la prima ora davanti ai grafici e il mercato non concede opportunità perfette. Passa la seconda e non succede nulla. Passi tuta la mattinata davanti ai grafici, ma il mercato non si vuole rivelare.

Piccola pausa pranzo e poi ci si risiede davanti alla postazione per tutto il pomeriggio (tu sai che il mercato al mattino si muove in una maniera e al pomeriggio ad un’altra), operando con le strategie e il metodo che hai usato la mattina.

La tua vista è annebbiata. Vuoi solo fare 2 operazioni, ora non ti interessa piu’ se le due operazioni sono perfette o meno, l’ importante è che vengano eseguite due operazioni. Ci stai ricascando. Non controlli più gli orari delle notizie economiche, inizi a non controllare alcuni livelli e indicatori, insomma ti stai preparando per fare un’ ingresso senza criterio.

Basta non ce la fai più, sono 8 ore che sei davanti ai grafici e non hai ancora guadagnato un euro. Cosa racconterai ai tuoi amici/parenti quando gli dirai che non hai eseguito nessuna operazione? Prendi coraggio e apri la prima operazione della giornata. Indovina il risultato? OTM

La domanda successiva che frulla nel cervello è: “Ma si tanto ormai la giornata è andata, per lo meno faccio le due operazioni che mi ero prefissato”. Oppure la domanda potrebbe essere: “cerco di ridurre le perdite eseguendo l’ ultima operazione della giornata”.

Anche la seconda operazione la farai senza seguire orari, strategie e livelli. Entrerai a caso e non importa se l’ operazione sia vincente o meno, il mercato è riuscito a fregarti psicologicamente e se continui a farti fregare così con il tempo perderai parecchi soldi.

Oggi sto sui grafici solo un ora al giorno e questo mi ha permesso di avviare diversi business e collaborazioni, ma ti assicuro che non è sempre stato così e la gavetta da 12 ore al giorno davanti al pc l’ ho fatta anche io.

Quando operavo senza regole temporali, passavo tutto il giorno ad osservare sempre le stesse cose. Giorno e notte. All’ inizio è un bene perché si riesce ad assimilare il comportamento del mercato e le varie strategie, ma una volta che i concetti chiave sono stati assimilati bisogna creare un plan per guadagnare più tempo possibile.

Per arrivare ad operare così poco tempo, ottenendo ugualmente un buon profitto ogni mese è necessario statisticare tutti i trade che esegui in maniera perfetta e controllare gli orari in cui vengono eseguiti. Ti accorgerai che molte operazioni le farai allo stesso orario, ma soprattutto molti trade perdenti saranno raggruppati in una specifica fascia oraria.

Hai inoltre bisogno di diverse strategie, utilizzabili ad orari diversi.

Il mio consiglio è quello di averne una per il mattino, una per il pomeriggio e una per la sera. In uno dei prossimi articoli ti rivelerò qualche segreto in più per poter ottimizzare al meglio la tua operatività.

Una volta che ti sei ritagliato un po di tempo, devi continuare a studiare il mercato per poter creare strategie che ti permettano di stare sui grafici il meno tempo possibile.

Ma ci credi che le strategie di binaria rapida non necessitano di stare davanti ai grafici per neanche un minuto?

Sei d’accordo con me che fare le operazioni sapendo in quale arco della giornata operare è di gran lunga vantaggioso rispetto a chi sta davanti ai grafici tutto il giorno aspettando invano un operazione che magari non arriva?

Facendo un sunto, ti ripeto i vantaggi che si possono ottenere operando poco tempo al giorno:

Eviti i tempi morti provocati da news (se non hai una strategia che consente di operare sotto news)

  •  Eviti l’ overtrading
  •  Eviti di fare operazioni senza senso
  •  Eviti di farti schiacciare psicologicamente dal mercato
  •  Hai la possibilità di studiare (nuove strategie o argomenti diversi)
  •  Hai tutto il tempo che desideri per poterlo dedicare a famiglia/amici/parenti/viaggi ecc..
  •  Hai il tempo di creare e implementare nuovi business.

Siamo arrivati alla fine dell’ articolo, spero di averti dato un po’ di informazioni utili, ma soprattutto spero che tu abbia capito la potenza che hanno le strategie di Binaria Rapida.

Ci vediamo al prossimo articolo.

Ah a proposito, nel tuo portafoglio strategico hai una strategia che ti permette di operare di sera in assoluto relax, ma soprattutto senza perdere tempo?

 Clicca qui! Inviami un messaggio e scopri come ottenere la tua prima strategia del percorso Binaria Rapida!

The following two tabs change content below.

Alessandro Del Saggio

Trader Indipendente, Formatore e Ricercatore grafico. Fondatore di Foxforex, del Sistema Manhattan e della Community Opzioni Binarie Italia.

Rispondi